Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito usa cookie di analytics per raccogliere dati in forma aggregata e cookie di terze parti per migliorare l'esperienza utente. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso. Per ulteriori informazioni Clicca qui

L'amministrazione comunale ha avviato il progetto per aggiornare il Piano Generale del Traffico urbano e chiede ai cittadini di partecipare con le loro idee

Si chiama “Muoviamoci in comune” l'iniziativa con cui l'amministrazione comunale chiede a cittadine e cittadini di partecipare con le loro osservazioni, proposte e suggerimenti, all'aggiornamento del Piano Generale del Traffico Urbano e alla definizione del Piano Urbano della Mobilità Sostenibile (PUMS).

Il Comune di Cesano Boscone ha deciso di affidare al Centro Studi PIM, un'associazione volontaria di Enti locali, il compito di esaminare il territorio dal punto di vista tecnico-scientifico e, parallelamente, alla cittadinanza di segnalare criticità e/o proporre idee relativamente alla zona in cui vivono, sui temi della mobilità, dei parcheggi e della sicurezza stradale.

Piano del traffico e PUMS rientrano all'interno di un progetto coordinato, con il quale l'amministrazione comunale intende, da una parte migliorare la viabilità e le condizioni di sicurezza stradale per pedoni, automobilisti e ciclisti, dall'altra ridurre l'inquinamento atmosferico e la congestione del traffico, puntando su una visione strategica attenta alla sostenibilità ambientale.

“Abbiamo deciso di avviare questo percorso partecipativo – spiega il sindaco Simone Negri – perché ci interessa molto conoscere l'opinione di chi vive quotidianamente il territorio. Cesano si prepara a rivoluzionare la mobilità interna e, per la prima volta, si doterà di un piano strategico per la mobilità sostenibile, puntando a consolidare la rete del trasporto pubblico, a migliorare la viabilità generale e aumentare le piste ciclabili. Siamo convinti che con il contributo dei cittadini, che invito numerosi a partecipare, si possano mettere in campo interventi significativi per rendere la nostra città ancora più vivibile e procedere così alla messa in sicurezza di quelli che sono i punti critici e maggiormente trafficati di Cesano. È il momento di essere protagonisti con idee, suggerimenti e, perché no, anche critiche. Sono certo – conclude Negri – che le cesanesi e i cesanesi non si tireranno indietro, anzi, offriranno il loro punto di vista privilegiato sulla città”.

I cittadini potranno presentare le proprie osservazioni inviando una mail a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..