Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito usa cookie di analytics per raccogliere dati in forma aggregata e cookie di terze parti per migliorare l'esperienza utente. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso. Per ulteriori informazioni Clicca qui

Il 16 dicembre scade il termine per il versamento della rata di saldo dell’IMU per l’anno 2019.

Per l’assistenza ai calcoli è possibile rivolgersi all’Ufficio Entrate con le seguenti modalità:  

- recandosi presso la sede (via Vespucci 5) dal 2 al 16 dicembre nei giorni di lunedì, mercoledì e venerdì dalle 9 alle 12.30

- telefonando al numero 02 48694 625 o inviando una mail all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Le aliquote deliberate per l’anno 2019 sono:

  • 4,5 per mille per le abitazioni principali censite nelle categorie catastali A/1 (abitazioni signorili), A/8 (ville), A/9 (castelli, palazzi di pregio artistico o storico) e relative pertinenze;
  • 7,6 per mille per gli immobili locati ad uso abitativo, secondo i regimi stabiliti dall’accordo locale per la Città di Cesano Boscone del 23/07/1999, previsto dalla Legge 431/98, aggiornato per l’aspetto economico all’anno 2019;
  • 7,6 per mille per le unità immobiliari ricomprese nella categoria catastale D3 (teatri, cinematografi, sale per concerti e spettacoli e simili) utilizzate direttamente dal proprietario per attività cinematografica, ovvero locate per le medesime finalità;
  • 9,0 per mille per gli immobili ad uso abitativo concessi in locazione, con contratto registrato, a soggetto ivi residente;
  • 10,6 per mille per tutti gli altri immobili

La detrazione per le unità immobiliari adibite ad abitazione principale, nelle categorie catastali A/1, A/8, A/9 e relative pertinenze è di 200 euro, rapportate al periodo dell’anno di proprietà.

Non è dovuta l’IMU per gli immobili adibiti ad abitazione principale classificati nelle categorie catastali A/2 - A/3 - A/4 - A/5 - A/6 - A/7 - A/11.

Condizione necessaria per usufruire delle aliquote agevolate (7,6 e 9,0 per mille) per gli immobili locati di categoria catastale A è la presentazione di una dichiarazione, attestante i requisiti richiesti, entro il 31/12/2019.

Le dichiarazioni presentate ai fini IMU negli anni precedenti, se non sono intervenute variazioni, restano valide.

Il pagamento del tributo dovrà essere obbligatoriamente effettuato mediante il modello F24.

Non è dovuto il pagamento se l’importo annuo da versare è inferiore a 12 euro.