Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito usa cookie di analytics per raccogliere dati in forma aggregata e cookie di terze parti per migliorare l'esperienza utente. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso. Per ulteriori informazioni Clicca qui

Con una circolare della Prefettura di Milano è stata disposta la sospensione della operazioni referendarie relative alla consultazione prevista il 29 marzo 2020

----------------------------------

Voto domiciliare e servizio di trasporto ai seggi

Gli elettori affetti da gravissime infermità, tali che l’allontanamento dall’abitazione in cui dimorano risulti impossibile anche con l’ausilio dei servizi di trasporto messi a disposizione dal comune per agevolare il raggiungimento del seggio da parte delle persone con disabilità, e di quelli affetti da gravi infermità che si trovino in condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali tali da impedirne l’allontanamento dall’abitazione, potranno presentare richiesta agli sportelli Risparmiatempo entro il 9 marzo 2020 allegando idonea certificazione sanitaria rilasciata da un funzionario medico designato dall’A.S.L.

A tal fine è possibile ottenere la certificazione necessaria recandosi in via Marzabotto a Corsico, al 1° piano, stanza 20, giovedì 05/03/2020 dalle ore 9.00 alle 13.00, mercoledì 11/03/2020 dalle ore 14.00 alle 16.00, mercoledì 18/03/2020 dalle ore 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 16.00.

Gli elettori che invece possono allontanarsi dall’abitazione e recarsi al seggio solo con l’ausilio di un mezzo di trasporto potranno, qualora ne abbiano necessità, telefonare al numero 0248694 609 dalle 11 alle 12.30 da lunedì 23 a venerdì 27 marzo per concordare la modalità di trasporto.

Si informa che tutte le sezioni sono prive di barriere architettoniche e saranno disponibili nei plessi le sedie a rotelle per coloro che ne avessero la necessità.

Elettori temporaneamente all'estero

I cittadini italiani elettori, nonché i loro familiari conviventi, che per motivi di lavoro, studio o cure mediche si trovano temporaneamente all'estero per un periodo di almeno tre mesi nel quale ricade la data di svolgimento del referendum del 29 marzo 2020, possono partecipare al voto per corrispondenza a condizione che entro il 26 febbraio facciano pervenire al proprio comune d'iscrizione nelle liste elettorali un'apposita opzione (modulo). 
Va precisato che tale opzione:
- può essere revocata entro lo stesso termine;
- è valida solo per il voto cui si riferisce (ovvero, per questo referendum);
- può essere inviata tramite:

  • posta: via Mons. Pogliani 3, 20090 Cesano Boscone
  • fax: 0248694613
  • posta elettronica certificata: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • posta elettronica non certificata: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • a mano al Comune anche da persona diversa dall'interessato;

Per approfondimenti si rimanda del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale. https://www.esteri.it/mae/it/sala_stampa/archivionotizie/retediplomatica/2020/02/referendum-2020-elettori-temporaneamente-all-estero.html

Elettori A.I.R.E.

In occasione del referendum del 29 marzo 2020, gli elettori italiani residenti all’estero voteranno per corrispondenza. E’ comunque fatta salva la possibilità di votare in Italia, presentando richiesta al Consolato di riferimento anche mediante il modulo entro il prossimo 8 febbraio 2020.
La richiesta eventualmente presentata sarà valida esclusivamente per questa consultazione.