Stampa

Per smaltire più velocemente le richieste di carta d’identità elettronica, arrivate a 3.801 nel 2018, dall’1 febbraio in via Pogliani sarà disponibile uno sportello appositamente dedicato al rilascio del documento.

Si occuperà esclusivamente del rilascio della carta d’identità elettronica (CIE), lo sportello al cittadino che sarà operativo da venerdì 1 febbraio in via Pogliani, al primo piano del palazzo comunale. L’ufficio sarà aperto dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle 12.30 e assicurerà ogni giorno fino a 12 appuntamenti prenotabili al link http://nextoneticket.it/cesano-boscone e allo 02.48694.609.

Contestualmente, lo sportello “Risparmia tempo” di via Vespucci cambierà i suoi orari di apertura: riceverà il pubblico il lunedì, il mercoledì e il venerdì dalle ore 8.30 alle 12.30. Poiché il personale in via Vespucci non dovrà più occuparsi del rilascio della CIE, verrà velocizzato il disbrigo delle altre pratiche, come le richieste di certificati, protocolli e pagamenti. Non cambieranno invece gli orari dello sportello “Risparmia tempo” al centro commerciale Auchan di via Don Sturzo, presso il quale sarà ancora possibile richiedere la carta d’identità elettronica.

“Per certi versi sono sorpreso dal successo delle carte d’identità elettroniche – dichiara il sindaco Simone Negri – perché da quando abbiamo avviato questo nuovo servizio, tra i primi della zona, il numero dei cittadini che intende rinnovare il proprio documento abbandonando definitivamente quello cartaceo è nettamente al di là delle previsioni. Ancora più sorprendente perché si tratta di una procedura piuttosto costosa e con tempi più lunghi rispetto a prima. Di certo, garantisce maggiore sicurezza ed è uno strumento semplice e dalle enormi potenzialità: mi auguro vivamente che prossimamente, quando la CIE sarà diffusa in tutta Italia, venga integrata con i tanti servizi previsti in origine, in modo da renderla il passepartout in mano al cittadino per accedere alla pubblica amministrazione”.

L’apertura di uno sportello dedicato esclusivamente al rilascio della CIE è stata decisa dall’amministrazione comunale in seguito al sensibile aumento delle richieste da parte dei cittadini. Nel 2018, infatti, sono stati rilasciati circa 200 documenti elettronici in più rispetto al 2017 (passando da 3.607 a 3.801) tanto che, per riuscire a smaltire le numerose richieste in attesa da più settimane, da marzo a luglio, sono state effettuate aperture straordinarie degli sportelli “Risparmia tempo”.

Nei prossimi mesi, verrà anche attivato un servizio per il rilascio on-line dei certificati, che porterà una diminuzione di affluenza di pubblico agli sportelli di via Vespucci e all’Auchan.

“Il nuovo sportello in via Pogliani – spiega l’assessore al commercio Salvatore Gattuso – fa parte del più ampio piano di rivitalizzazione del centro storico, promosso da tempo dall’amministrazione comunale in collaborazione con i commercianti della zona, che ha già portato al raddoppio del mercato agricolo e alla presenza, ogni martedì e giovedì all’ingresso dei Giardini della Costituzione, di bancarelle con prodotti provenienti direttamente dalle aziende agricole”.

Oltre a prevedere uno sportello specifico per la carta d’identità elettronica, l’amministrazione comunale pubblicherà a breve un bando per l’erogazione di un contributo finalizzato ad agevolare l’apertura di nuove attività nel centro storico e al sostegno di quelle esistenti, in relazione alla tipologia commerciale.