Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito usa cookie di analytics per raccogliere dati in forma aggregata e cookie di terze parti per migliorare l'esperienza utente. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso. Per ulteriori informazioni Clicca qui

La nuova ordinanza del Ministero della Salute colloca la Lombardia in fascia gialla.

Ristoranti, trattorie, ecc. possono rimanere aperti dalle 5 alle 22 per consumazione sul posto esclusivamente all’aperto e per l’asporto; bar, birrerie, pub, ecc. (Codice Ateco 56.3) possono rimanere aperti dalle 5 alle 22 per consumazione sul posto esclusivamente all'aperto al banco o su tavoli e possono effettuare l'asporto dalle 5 alle 18.

Queste le principali novità in vigore da lunedì 26 aprile:

- consentiti gli spostamenti dalle 5 alle 22 all’interno del territorio regionale e tra Regioni o Province autonome che si trovano in zone gialle o bianche
- consentite tutte le attività commerciali al dettaglio. Restano chiusi gli esercizi commerciali, nelle giornate festive e prefestive, nei centri commerciali e mercati coperti, a eccezione di specifiche categorie merceologiche
- tornano in presenza le scuole secondarie di secondo grado, presenza minima garantita 70%. Per le Università previsto lo svolgimento delle attività accademiche prioritariamente in presenza
- via libera a cinema, teatri e concerti con posti a sedere preassegnati e contingentati. Riaprono al pubblico anche musei, gallerie, parchi archeologici e mostre sempre con ingressi contingentati, solo con prenotazione sabato e nei giorni festivi.
- consentito praticare sport all’aperto, compresi gli sport di squadra e da contatto
 
Maggiori informazioni sul sito di Regione Lombardia.