Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito usa cookie di analytics per raccogliere dati in forma aggregata e cookie di terze parti per migliorare l'esperienza utente. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso. Per ulteriori informazioni Clicca qui

Sono complessivamente 1.152 i bambini e ragazzi che si sono iscritti alle proposte del territorio. Oltre a organizzare il centro estivo per le materne, l’Amministrazione comunale ha sostenuto le attività delle parrocchie e delle associazioni con patrocini e contributi economici.

 “L’offerta che ogni anno – sottolinea l’assessora all’istruzione e contesti educativi e alla valorizzazione dell’associazionismo Ilaria Ravasi – viene garantita dal Comune, dalle parrocchie e dalle associazioni è una risposta alle esigenze dei genitori che lavorano. L’edizione 2019 dei centri estivi conferma che le diverse attività proposte sono molto gradite. Quest’anno, anche grazie all'ottimo lavoro che sta svolgendo la cooperativa, l’Amministrazione comunale ha potuto prevedere una quinta settimana di attività per il centro estivo che organizza per i piccoli delle scuole materne, cosa che è stata molto apprezzata dai genitori”.

L’Amministrazione comunale, inoltre, dà un contributo per il centro estivo dell’oratorio e patrocina quelli organizzati dalle associazioni del territorio, oltre a provvedere a integrare la copertura della retta di chi presenta l’ISEE.

Al centro estivo comunale si sono iscritti 75 bambini, con una media di 50 presenze a settimana, mentre il campus della Polisportiva oratori – che continua a ricevere richieste di adesione – registra al momento 100 iscritti. Il centro estivo proposto dagli oratori, suddiviso sulle tre parrocchie, vede l’iscrizione di 400 bambini della primaria (390 di media settimanale) e di 220 ragazzi delle secondarie di primo grado (150 di media a settimana).

Grande l’adesione al campus sportivo organizzato al centro Cereda, con una media di 81 iscritti a settimana fra bambini della primaria e della secondaria di primo grado (81 la prima settimana, 93 la seconda, 80 la terza, 72 la quarta). A differenza delle scorse edizioni, quest’anno vengono accettati iscritti anche a singole giornate.

Dal 10 giugno al 19 luglio si è anche svolto il centro estivo linguistico proposto da Kes, che ha visto la partecipazione di 31 bambini, con una media di 16 iscritti a settimana.