Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito usa cookie di analytics per raccogliere dati in forma aggregata e cookie di terze parti per migliorare l'esperienza utente. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso. Per ulteriori informazioni Clicca qui

4 aprile 2020 - ORDINANZA REGIONE LOMBARDIA
Il Presidente di Regione Lombardia ha firmato una nuova ordinanza con la quale introduce alcune novità:

  • obbligo per chi esce dalla propria abitazione di proteggere sé stessi e gli altri coprendosi naso e bocca con mascherine o anche attraverso semplici foulard e sciarpe
  • obbligo per gli esercizi commerciali aperti di fornire ai propri clienti guanti monouso e soluzioni idroalcoliche per l'igiene delle mani
  • possibilità di acquistare articoli di cartoleria all'interno degli esercizi commerciali che vendono alimentari o beni di prima necessità
  • possibilità di vendere fiori e piante, ma solo tramite consegna a domicilio.

Testo dell'ordinanza.

2 aprile 2020 - DECRETO PRESIDENZA CONSIGLIO DEI MINISTRI
Il testo del Decreto del 1 aprile che proroga fino al 13 aprile 2020 le misure fin qui adottate per il contenimento del contagio da Covid-19

23 marzo 2020 - RIEPILOGO DISPOSIZIONI ATTUALMENTE IN VIGORE
Una sintesi dei punti di maggiore interesse per il territorio di Cesano di quanto contenuto nelle ordinanze regionali e nei decreti ministeriali attualmente in vigore 

Ordinanza regionale del 21/3 integrata il 22/3> in vigore dal 22/3 al 15/4
Testo integrale - attività di vendita beni alimentari e di prima necessità

  • divieto di assembramento di più di due persone nei luoghi pubblici e sanzioni in caso di non rispetto fino a 5000€;
  • sospensione dell'attività degli uffici pubblici e dei soggetti privati che svolgono attività amministrative, fatta salva l'erogazione dei servizi essenziali e di pubblica utilità;
  • sospensione delle attività artigianali non legate alle emergenze o alle filiere essenziali;
  • sospensione di tutti i mercati settimanali scoperti;
  • sospensione delle attività inerenti ai servizi alla persona (parrucchieri, estetisti, ecc);
  • chiusura delle attività degli studi professionali salvo quelle relative ai servizi indifferibili e urgenti o sottoposti a termini di scadenza;
  • chiusura di tutte le strutture ricettive ad esclusione di quelle legate alla gestione dell'emergenza;
  • fermo delle attività nei cantieri edili, esclusi quelli per le ristrutturazioni sanitarie, ospedaliere ed emergenziali, oltre a quelli stradali, autostradali e ferroviari;
  • chiusura dei distributori automatici di bevande e alimenti confezionati cosiddetti "h24";
  • divieto di praticare sport e attività motorie all'aperto, anche singolarmente, se non nei pressi della propria abitazione;
  • sospensione dei servizi educativi per l’infanzia e delle attività didattiche nelle scuole di ogni ordine e grado, nonché della frequenza delle attività scolastiche e di formazione superiore; è consentita in ogni caso la possibilità di svolgimento di attività formative a distanza;
  • divieto di spostamento verso abitazioni diverse da quella principale, comprese le seconde case utilizzate per vacanza;
  • divieto di accesso del pubblico a parchi, aree gioco e giardini pubblici.

Restano aperte le edicole, le farmacie, le parafarmacie: deve essere in ogni caso garantita la distanza di sicurezza di un metro.
Rimangono aperti inoltre le attività di lavanderia e pulitura di articoli tessili e pelliccia, delle lavanderie industriali, delle tintorie e i servizi di pompe funebri e attività connesse.

Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 22/3 > in vigore dal 23/3 al 3/4
Testo integrale
Sono sospese tutte le attività produttive industriali e commerciali, ad eccezione di quelle indicate nell’allegato 1 (presente nel testo del Decreto).

Ordinanza del Ministero della Salute e del Ministero dell’Interno del 22/3> in vigore dal 22/3
Testo integrale
E' disposto il divieto di trasferimento e spostamento con mezzi di trasporto pubblici o privati nei comuni diversi da quello in cui le persone si trovano, salvo comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza o per motivi di salute.

-----------

CHIUSURA CASA DELL'ACQUA
Cap informa che la Casa dell'acqua in via Vespucci è chiusa e invita a bere l'acqua del rubinetto di casa in sicurezza e tranquillità poiché è continuamente controllata, sia da parete dei gestori che da parte dell’ATS.

REGIONE LOMBARDIA: RICETTE MEDICHE
Regione Lombardia ricorda che, per diminuire gli spostamenti e contemporaneamente garantire l'assitenza farmaceutica ai cittadini, è possibie ritirare i farmaci presso le farmacie con il solo codice della ricetta (Numero Ricetta Elettronica - NRE) e la Tessera Sanitaria (TS-CNS).
Tutte le informazioni e le modalità disponibili nella sezione dedicata del sito di Regione Lombardia.

UTILIZZO AREE CANI
I proprietari di cani possono continuare a utilizzare le aree dedicate, tenendo presente che vige l'obbligo per chi esce con il proprio animale domestico di non allontanarsi più di 200 metri dalla propria abitazione.
L'area cani presso il parco Natura sarà invece chiusa. Il grande parco cesanese, come gli altri sul territorio, non potrà essere utilizzato come disposto dall'ordinanza ministeriale del 20 marzo.

SPOSTAMENTI
È vietato ogni spostamento delle persone fisiche, salvo che per gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità o spostamenti per motivi di salute. 
La persona che si sposta per una di queste ragioni deve attestarne il motivo attraverso un’autodichiarazione.
Modello per autodichiarazione spostamenti aggiornato al 26/3.

UN AIUTO PER CHI È IN DIFFICOLTÀ

- Protezione Civile - Centro Operativo Comunale via Kennedy 4
Servizio di consegna farmaci a domicilio, spesa, informazioni organizzative e sanitarie 
02 36 59 49 71 dalle ore 9 alle 12 e dalle 15 alle 18 da lunedì a domenica.

- Supporto psicologico
Servizio gratuito telefonico di supporto psicologico ai cittadini per affrontare ansia, timori e paura dovuti all'emergenza sanitaria.
Modalità e contatti.

- Aiuto telefonico per persone sole
I giovani della Pastorale giovani si mettono a disposizione per tenere compagnia alle persone sole tramite il numero 02 458 20 25 102 tutti i giorni dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 17, sabato e domenica fino alle 18.

- Donazioni di sangue
AVIS invita a continuare a donare il sangue.
Modalità e contatti

- Bacheca virtuale
Un luogo virtuale dove mettersi a disposizione per la comunità cittadina.

Sostegno telefonico sociosanitario
Gli infermieri del Poliambulatorio di Corsico rispondono ai cittadini dei comuni di Assago, Buccinasco, Corsico, Cesano Boscone, Cusago, Trezzano sul Naviglio per necessità e informazioni di carattere sociosanitario al numero 02 994308 911 da lunedì a venerdì dalle 10.30 alle ore 12.30.

- Servizio di ascolto e sostegno a cura di ASST Rhodense
Servizio di ascolto per bisogni sociali, psicologici, educativi e sanitari rivolto ai cittadini della ASST Rhodense a cura dei Servizi socio-sanitari territoriali, disponibile telefonicamente e via mail ai seguenti contatti 02 994308 879 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. dal lunedì al venerdì dalle 8.30 – alle 18.

LAVAGGIO STRADE
Il servizio di lavaggio strade in questi giorni di emergenza sanitaria prosegue.
Da lunedì 23 marzo il lavaggio avverrà con l'aggiunta di disinfettante all'acqua utilizzata.
Le auto parcheggiate impediscono un’azione efficace della macchina spazzatrice, pertanto è necessario che vengano spostate: in caso contrario, verranno sanzionate come previsto.
Verranno annullate eventuali sanzioni solo a chi è soggetto a comprovati provvedimenti sanitari con obbligo inderogabile di permanenza presso il domicilio.

NUMERI UTILI
Polizia Locale 02 48694 700
Centralino Comune di Cesano Boscone 0248694 1
Protezione Civile - Centro Operativo Comunale di Cesano Boscone 02 36 59 49 71

Numero verde Regione Lombardia 800 89 45 45
Numero unico nazionale 1500

SITI UTILI
http://www.governo.it/
http://www.salute.gov.it/
https://www.regione.lombardia.it/