Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito usa cookie di analytics per raccogliere dati in forma aggregata e cookie di terze parti per migliorare l'esperienza utente. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso. Per ulteriori informazioni Clicca qui

Concluso il sondaggio sulla riqualificazione della via Colombo: il 50,9% dei votanti preferisce una ciclabile a doppio senso. Le osservazioni ricevute contribuiranno all’elaborazione del progetto definitivo.

Via Colombo per sito

Si è concluso giovedì sera il sondaggio che ha coinvolto i cittadini residenti a Cesano Boscone nella scelta della riqualificazione della via Colombo.

Le proposte progettuali elaborate da professionisti esperti e da tecnici competenti in materia di viabilità ed ecologia avevano portato a due soluzioni.

La prima prevedeva la realizzazione di una pista ciclabile riservata a doppio senso con il rifacimento dei marciapiedi e alberature. Inalterato il doppio senso di marcia da via Roma a via Marco Polo e un nuovo senso unico per il tratto compreso tra via Marco Polo e via Trieste. 

La seconda soluzione era invece caratterizzata dal mantenimento del doppio senso di marcia senza la realizzazione della pista ciclabile, oltre alla creazione di una zona verde tra le residenze e i marciapie­di orientati verso la stra­da.

“Colpisce - dichiara il sindaco Simone Negri - quanto un argomento quale la possibilità di realizzare una pista ciclabile sia divisivo: anche per questo credo fosse giusto lasciare, nel contesto della via Colombo, la scelta ai cittadini. Obiettivo prioritario dell’amministrazione era ed è la riqualificazione della via, partendo dalla salvaguardia dei bellissimi tigli che crediamo siano l’elemento di maggior pregio del contesto. Proprio per questa finalità, più che per l’inserimento della pista, si rende necessario ripensare l’asse stradale.”

Sono 381 le persone che hanno votato tramite l'app Municipium: 194 cittadini, pari al 50,9%, hanno scelto la prima proposta orientando la propria preferenza verso la realizzazione della pista ciclabile; la seconda soluzione, invece, ha ricevuto 187 voti, pari al 49,1%.

“La scelta progettuale per la riqualificazione di un asse importante come via Colombo, verso il Parco natura - sottolinea l’assessore alla manutenzione urbana Marco Pozza - meritava una consultazione pubblica e ringrazio tutti i votanti. Ora, considerate le tante osservazioni ricevute, si potrà proseguire spediti verso il progetto esecutivo. L’impegno è quello di procedere in tempi rapidi con la realizzazione di questo importante progetto, in parallelo con la manutenzione ordinaria del resto del territorio”.

Numerose le osservazioni e i commenti rilasciati da coloro che hanno partecipato al sondaggio. Tutti i contributi verranno valutati e saranno considerati nell’elaborazione della soluzione definitiva per la quale è previsto un investimento di 500.000 euro.