Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito usa cookie di analytics per raccogliere dati in forma aggregata e cookie di terze parti per migliorare l'esperienza utente. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso. Per ulteriori informazioni Clicca qui

È arrivata dalla Giunta l’approvazione al progetto definitivo per la piscina.
Il prossimo step prevede la presentazione, da parte della cordata di imprenditori vincitrice del bando di gara, del progetto esecutivo che darà il la, entro la fine del 2022, alla realizzazione di un nuovo impianto natatorio

Tramite una procedura di partenariato pubblico privato si è giunti alla firma della convenzione, secondo la quale all’operatore spetta, oltre al completamento dell’opera, la gestione e la manutenzione della struttura per vent'anni. 

I lavori, che partiranno entro l'estate, prevedono la demolizione dell’attuale impianto e la ricostruzione ex novo di una struttura coperta, localizzata nell’area dell’attuale edificio, che comprenderà una vasca a otto corsie omologabile dalla Federazione Italiana Nuoto, una polifunzionale utilizzabile per i corsi di nuoto e una di dimensioni più piccole con funzioni ricreative per i piccoli utenti e per il fitness. 

In più, si procederà alla riqualificazione delle vasche esterne, rivedendo forme e profondità, alla creazione del solarium, di una piccola zona spiaggia e per il divertimento dei più piccoli di uno spray park

“Qualche tempo fa – dichiara il sindaco Simone Negri - avevo definito la questione della piscina una macumba che incombeva su Cesano. Ci si è aggiunto anche il Covid, che chiaramente ha complicato la procedura in tutti gli step, causando un ulteriore aggravio di tempo in fase istruttoria. Però, finalmente, cominciamo a toccare con mano la soddisfazione di aver ribaltato le sorti di questa opera così attesa dai cesanesi, dopo tanti anni. Con la giornata di oggi, infatti, simbolicamente entriamo nella fase di realizzazione della piscina e archiviamo un capitolo gravoso. Non sarà gratis e il Comune assumerà un investimento rilevante che riteniamo però potrà avere effetti molto benefici sulla nostra cittadina, non solo di carattere sportivo, impattando positivamente su un innalzamento qualitativo della vita nel nostro paese. 

Lo schema del leasing ci consente anche – prosegue il Sindaco - una copertura dai rischi e dal punto di vista finanziario fornisce delle certezze, perché il Comune comincerà a pagare, anno per anno, quanto dovuto solo ad opera finita e collaudata, insomma a “chiavi in mano”

Oggi mettiamo la parola fine al degrado e chiudiamo una situazione che si trascinava da troppi anni. Presto le cesanesi e i cesanesi potranno finalmente utilizzare un servizio nel loro comune, senza essere costretti a recarsi altrove, con la prospettiva che questa nuova opera sia immersa nella cornice del Parco dello Sport, altro ambizioso progetto su cui stiamo lavorando”.