Contenuto principale

Messaggio di avviso

I criteri e le modalità di assegnazione delle case di proprietà del Comune in locazione a canone concordato sono definiti dal pdf  Regolamento (613 KB)  approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 49 del 30.11.2021 che ha rivisto in modo complessivo la precedente disciplina definita nel 2017.

Gli assegnatari saranno individuati sulla base di una graduatoria formata a seguito di bando ad evidenza pubblica e si procederà alla sottoscrizione di contratti di locazione a canone concordato.

Si informa che è aperto l’Avviso pubblico finalizzato alla formazione di una graduatoria per l’assegnazione in locazione a canone concordato di alloggi di proprietà comunale.

Le domande devono essere presentate entro venerdì 10 giugno 2022. Si riportano di seguito l’Avviso e il Modulo di domanda:

  pdf Avviso (887 KB)

  pdf Modulo di domanda (708 KB)

Accordo Locale per il canone concordato

Il canone concordato è disciplinato dal comma 2 dell’art. 3 della Legge n. 431/1998 che prevede che i contratti di locazione possano essere stipulati sulla base di quanto stabilito in appositi accordi definiti in sede locale tra le rappresentanze della proprietà immobiliare ed i sindacati degli inquilini (con canoni di affitto più sostenibili rispetto a quelli del libero mercato).

In questo contesto, nel mese di marzo 2022, nella sede del Comune di Cesano Boscone, è stato sottoscritto, tra le parti coinvolte, il rinnovo dell’accordo locale che stabilisce i canoni delle locazioni a canone concordato sul mercato privato entro valori minimi e massimi in base all’ubicazione dell’appartamento in una delle tre zone in cui è stata suddivisa la città (centro, periferia e la terza che raggruppa i quartieri Tessera, Giardino e la zona industriale) e le caratteristiche edilizie degli alloggi.

I canoni concordati vanno da un minimo di 60 euro a un massimo di 92 euro per metro quadrato all’anno per gli immobili in zona centro; da 50 a 80 euro per quelli in zona periferia e da 40 a 65 euro per gli appartamenti che ricadono nell’area industriale e nei quartieri Giardino e Tessera. 

Per consultare il testo dell’Accordo (con i relativi allegati) e richiedere l’aliquota agevolata IMU prevista per la locazione degli immobili a canone concordato, consultare la pagina del Settore Entrate al seguente link:

https://www.comune.cesano-boscone.mi.it/index.php/aree-tematiche/tariffe-e-tributi/103-imposta-municipale-propria-i-m-u