Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito usa cookie di analytics per raccogliere dati in forma aggregata e cookie di terze parti per migliorare l'esperienza utente. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso. Per ulteriori informazioni Clicca qui

Illuminazione Cesano

Il progetto riguarda la riqualificazione illuminotecnica dell’intero territorio comunale

In particolare il rifacimento integrale degli impianti più obsoleti nonchè l’adeguamento dei restanti a leggi e norme di settore finalizzati al risparmio energetico, al contenimento dell’inquinamento luminoso e all’introduzione di tecnologie di tipo smart city.

L’area d’intervento è quindi finalizzata ad una migliore percezione e gradevolezza dell'ambiente notturno migliorandone la visione, riducendo gli abbagliamenti, la luce intrusiva e contenendone l’impatto ambientale con l’impiego anche di tecnologie di nuova generazione per l’illuminazione, quali quelle a LED a bassa temperatura di colore, in funzione della specifica applicazione e comunque comprese fra 2200K e 4000K.
La progettazione nel contempo ha posto anche come prioritario una riqualificazione che mira al contenimento dei consumi energetici, nonché all’utilizzo di materiali che favoriscano ridotti livelli di manutenzione periodica ed una durata nel tempo.
La soluzione prevede anche l’utilizzo di nuove sorgenti a luce calda e a luce fredda conferendo al territorio particolari colorazioni per creare una particolare atmosfera ambientale.

In sintesi il progetto prevede:

  • sostituzione di circa 2.000 corpi illuminanti con led di nuova generazione
  • risparmio energetico del 70%
  • luminosità regolabile a seconda delle necessità
  • wi – fi nel centro storico e nei parchi
  • telecamere di videosorveglianza davanti agli edifici pubblici quali scuole, nidi, biblioteca
  • stazioni di ricarica per auto elettriche
  • panchine smart per collegare smartphone
  • totem informativi interattivi

I lavori sono ad oggi in corso di realizzazione e proseguiranno anche dopo l’estate per consentire con la perizia  di variante, di recente approvazione, di superare le criticità rilevate in quest’ultimo periodo che non potevano essere verificate in sede progettuale.

Il progetto è parzialmente finanziato da Regione Lombardia che ha dichiarato meritevole il progetto presentato a seguito del bando POR FESR 2014-2020 Asse Prioritario IV - Azione IV.4.c.1.2 – Bando “Interventi per il miglioramento dell’efficienza energetica degli impianti di illuminazione pubblica e la diffusione di servizi tecnologici integrati